Brasile

Brasile

Una passeggiata con papà (ma con la mascherina)

 

Ruth, 11 anni, con la sorellina Rhebeca, davanti la porta di casa

 

“Finalmente papà ci ha portate fuori per una passeggiata sulla pista ciclabile. Non possiamo creare assembramenti quindi stavamo distanti da tutti gli altri, ma è stato bello poter finalmente uscire.  

Quando siamo tornati a casa abbiamo fatto la doccia e ci siamo lavati con molta cura, non vogliamo portare il virus con noi. Mi manca molto la mia vita: la scuola, la biblioteca, gli amici. Persino i miei insegnanti! Gli operatori di ActionAid ci hanno fornito un kit d’igiene che usiamo sempre e anche delle cose da mangiare perché sia mamma che papà hanno perso il lavoro per colpa del virus ed era difficile andare avanti.  

Adesso spero solo che questa pandemia finisca e noi si possa tutti tornare a vivere sereni.  

Lavate le mani anche voi e tenetevi al sicuro!”

Ruth, 11 anni

 

Il Maré è il più popoloso agglomerato di favelas di Rio de Janeiro dove circa 140mila persone vivono su una superficie di poco più di 4km². La pandemia da Coronavirus ha messo a dura prova la comunità di Maré dove è difficile mantenere il distanziamento sociale e garantire la sicurezza sanitaria.
Dall’inizio della pandemia abbiamo fornito assistenza a 54.489 persone, quasi 18mila famiglie hanno ricevuto kit per l’igiene e aiuti alimentari. Inoltre, abbiamo coinvolto la popolazione locale nei nostri interventi, creando 129 nuove posizioni e dando lavoro a oltre 300 persone.  

Numeri che contano

Presenti nel Paese dal: 1999
Progetti italiani di sostegno a distanza: 9
Bambini sostenuti a distanza: 5.679
Distribuzione kit alimentari per: 25.000 persone 

Distribuzione di mascherine protettive per: 38.000 persone

Distribuzione di Kit per l'igiene per: 15.000 persone
Numeri che contano


Presenti nel Paese dal: 1999

Progetti italiani di sostegno a distanza: 9

Bambini sostenuti a distanza: 5.679

Distribuzione kit alimentari per: 25.000 persone

Distribuzione di mascherine protettive per: 38.000 persone

Distribuzione di Kit per l’igiene per: 15.000 persone

Una comunità distanziata

Edna, 41 anni, e sua figlia Tainara nel campo

“La nostra è una comunità che vive di agricoltura e vendita diretta dell’olio e della farina che produciamo. Con la pandemia è diventato tutto molto più difficile. I mercati sono stati soppressi e anche il lavoro nei campi non possiamo svolgerlo come un tempo perché non possiamo essere in troppi sullo stesso lotto e le attività sono rallentate. Inoltre, i prezzi sono saliti moltissimo e sta diventando difficile comprare anche le cose più banali come del cibo o i vestiti per i bambini.  ActionAid ci ha fornito aiuto e sostegno con kit igienici e supporto logistico, ma la nostra comunità potrà davvero risollevarsi quando questa pandemia sarà finita. Ho tanta paura per i miei figli, l’unica cosa che voglio è che rimangano al sicuro”.

Edna, 41 anni

 

Molte famiglie di Maranhão vivono grazie alla coltivazione e vendita dei prodotti agricoli. È una forma di economia che ha sempre sostenuto le famiglie locali che condividono le terre e i macchinari con cui raffinano i loro prodotti. Le restrizioni imposte dalla pandemia hanno reso molto complicato sia il lavoro di raccolta dei prodotti che la loro vendita. Nonostante le misure preventive, i casi di contagio e morte nella regione sono stati molto alti.  

Per aiutare la popolazione locale abbiamo già distribuito 25mila kit alimentari, 38mila mascherine e 15mila kit sanitari alle famiglie più in difficoltà.